AltroblogBloom

Minaccia di censura, Facebook risponde



In occasione della comparsa su Facebook di gruppi a sostegno di Massimo Tartaglia, l’uomo che questa domenica ha aggredito il presidente del consiglio Silvio Berlusconi, il mondo politico ha chiesto al social network la censura di tali gruppi.
facebook14

Facebook Italia, però, controbatte sostenendo che:




“Su Facebook non è permesso promuovere o pubblicare contenuti violenti e minacciosi. Esamineremo molto attentamente tutte le richieste di intervento con contenuti relativi al presidente del consiglio Silvio Berlusconi e reagiremo tempestivamente per rispondere, eventualmente cancellando ogni tipo di contenuto che minacci direttamente una persona”.
L’azienda ha inoltre dichiarato di essere disposta a prendere provvedimenti solamente in caso di interventi offensivi nei confronti di qualcuno, mentre per quanto riguarda i commenti, a volte pesanti, essi sono semplicemente “un riflesso di quello che avviene off line”

Facebook si dichiara quindi contro la censura imposta dal mondo politico. Per il momento, quindi, non ci resta che attendere…



Se volete sostenerci considerate una piccola donazione, grazie.
Vota 1Vota 2Vota 3Vota 4Vota 5 (Vota L'Articolo)
Loading...
Pubblicato mercoledì, dicembre 23, 2009 da

Resta aggiornato sulle News. Abbonati Gratis a AltroBlog
Scrivi un commento
Il Tuo Nome ↓
La Tua Email ↓
Il Tuo Sito ↓
Dicci cosa ne pensi... ↓
Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>



Iscriviti Gratis !
Ricevi notizie aggiornate via email !






- Oppure con il tuo Reader RSS
Video in Primo Piano
Categorie
Amici di Altroblog
Commenti Recenti
Badge
Wikio - Top dei blog - High tech
Archivio