AltroblogBloom

I Marines di nuovo sui Social Network



Il possibile accesso dei militari ai Social network è il risultato di uno studio condotto dal Ministero  americano della Difesa.

Attraverso tale studio  le autorità USA hanno  vagliato i pro e i contro;il Pentagono cerca di ridurre i rischi  legati alla diffusione  delle informazioni militari pur riconoscendo in Internet uno strumento unico per la comunicazione.





Per evitare di mettere in pericolo sia le operazioni che i soldati, i vertici militari assegneranno a ciascun militare un determinato tempo di accesso a internet.Il  Pentagono proibirà l’ accesso dei propri computer a siti pornografici, giochi o che ineggiano al razzismo e alla violenza politca.

Saranno dunque nuovamente  accessibili senza restrizioni  alcuni siti tra cui YoTube,  MySpace,  Twitter, Facebook, ricordando che l’accesso era stato vietato dal Pentagono a partire da maggio 2007; il ministero della difesa spiega che il divieto alla visione dei video era stato effettuato per questioni legate alla banda occupata utilizzata. Oggi  però le infrastrutture sono migliorate.

Una simile opportunità permetterebbe ai militari di tenersi maggiormente in contatto con i propri cari.



Se volete sostenerci considerate una piccola donazione, grazie.
Vota 1Vota 2Vota 3Vota 4Vota 5 (1 voti, media: 5,00 su 5)
Loading...
Pubblicato lunedì, marzo 1, 2010 da

Resta aggiornato sulle News. Abbonati Gratis a AltroBlog
Scrivi un commento
Il Tuo Nome ↓
La Tua Email ↓
Il Tuo Sito ↓
Dicci cosa ne pensi... ↓
Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>



Iscriviti Gratis !
Ricevi notizie aggiornate via email !






- Oppure con il tuo Reader RSS
Video in Primo Piano
Categorie
Amici di Altroblog
Commenti Recenti
Badge
Wikio - Top dei blog - High tech
Archivio